(Tempo di lettura 3 minuti)

Me le fanno un po’ girare quei “docenti” che dicono ai loro allievi che per imparare il marketing (ma anche altre discipline) ci vogliano per forza un sacco di soldi.

Che poi, fateci caso, di solito quelli che parlano così spesso provano a vendere i loro corsi, a volte persino banali video-corsi, non troppo diversi da quelli che si trovano gratuitamente online, ma a parecchi K.

Certo, specializzarsi può costare, ma se l’obiettivo non è diventare super-esperti ma quantomeno avere una buona infarinatura di marketing (di solito sufficiente ad una partita iva, imprenditore o professionista per iniziare un percorso virtuoso che gli porti maggiori clienti e guadagni, o quantomeno che aiuti a non farsi fregare) imparare a fare marketing può essere molto poco costoso o addirittura a costo zero se intendiamo l’esborso economico.

Infatti il web è pieno zeppo di contenuti gratuiti estremamente completi, ad esempio tutorial su YouTube, che sono più che validi per imparare a fare marketing.

Io stesso li uso tutt’ora per aggiornarmi.

Già, perchè studiare non può essere una fase passeggera ma è indispensabile sempre, per migliorarsi, fare meno errori, ottimizzare i processi. Per crescere e guadagnare in tutti i sensi: economicamente, ma anche in popolarità e reputazione.

  • Popolarità perchè il marketing insegna ad aumentare la quantità delle relazioni.
  • Reputazione perchè il marketing insegna ad aumentare la qualità delle relazioni.

Pertanto se non hai soldi da investire nella formazione (cosa non frequente visto anche il periodaccio attuale in cui si tende a dare priorità ad altre voci di bilancio), perchè non approfittarne?

In questo carosello che ho postato pochi giorni fa sul mio Instagram…

fonte: https://www.instagram.com/p/Ce6ObzUKWOL/

sintetizzo in 5 step ciò che, secondo me, dovresti fare per auto-formarti. E questo a prescindere dalle tue condizioni economiche: si tratta di cose che dovrebbero fare propri tutti, dal più squattrinato degli artigiani al più benestante degli imprenditori.

Come detto puoi studiare marketing anche senza spendere un euro, ma chiaramente se scegli di farlo in questo modo dovrai spendere tempo ed energie. In effetti niente è davvero gratis.

Però, se la tua attività è in crisi significa che probabilmente avrai meno lavoro. Allora…

Perché non impiegare le ore libere in più per formarti?

E se hai qualche soldino da spendere puoi pensare ad un corso di formazione con la presenza di un docente che ti aiuti e ad un prezzo ragionevole.

Un corso di formazione di questo tipo (ad esempio il mio corso “Personal Branding sui social” che trovi qui ad un prezzo molto accessibile specialmente se lo fai in aula insieme a qualche altro collega) di solito ha uno scopo che, bada bene, non è rivelarti informazioni che non troveresti gratis (perchè a patto che tu voglia tempo e capacità di trovarle di fatto le troveresti anche gratis nel mastodontico mondo di internet) ma velocizzare e facilitare il tuo apprendimento!

Spesso, per colpa di certi corsi che parlano di “segreti svelati” e fuffa del genere, non si pensa a questo, ma se ci pensi è proprio così.

Personalmente, come consulente e formatore che tiene corsi di web marketing ed in particolare di personal branding non ti vendo mai info ma esperienza. La mia ventennale esperienza. Quella “cosa” che mi consente di contestualizzare le informazioni (che troveresti gratis in rete) a te ed alla tua specifica situazione. Facendoti risparmiare un sacco di tempo e fatica.

Ad ogni modo, concludendo, scegliere come studiare sta solo a te.

A prescindere di come deciderai di farlo permettimi un’ultima cosa solo apparentemente banale: senza conoscenza, ad esempio “accontentandoti” di ciò che si sai già, in questo mondo del lavoro non andrai da nessuna parte.

Perciò decidi una volta per tutte di investire il tuo tempo extra o i tuoi soldi. Non è una cosa che puoi rimandare. Ed in ogni caso… buono studio!


Leo Cascio

Leo Cascio

Sono brand builder, creator, consulente, formatore e divulgatore di web marketing. Autore del libro "Personal Branding sui Social" (link Amazon).
Che ne pensi del mio articolo? La tua comunicazione aziendale o personale ha bisogno di una mano? CONTATTAMI ORA! :)