(Tempo di lettura 2 minuti)

Sai perchè fare bene personal branding è così difficile?

Per un semplice motivo: perchè siamo egoisti! Hai letto bene: non solo tu e io, ma tutti: l’intera “razza umana” è fondamentalmente egoista!

“Come dice la scienza” l’uomo da sempre porta con sé un istinto di conservazione che lo porta in modo del tutto spontaneo a dare priorità a se stesso rispetto agli altri.

Di fronte al pericolo tende a fuggire o lottare solo per sé, con l’unica eccezione nel mondo animale, tranne in rari casi, per la difesa della prole.

In pratica l’egoismo, il fatto di curarci prima di noi stessi e solo dopo degli altri, è nel nostro DNA!

Quando allora ci viene ricordato che per fare bene personal branding dovremmo smetterla di metterci al centro dell’attenzione e curarci prima degli altri, tipicamente del nostro pubblico di riferimento, è facile rendersi conto che è un’attività per certi versi innaturale che va contro il nostro istinto, contro la nostra natura ancestrale, contro noi stessi.

E allora, perchè fare personal branding?

Forse penserai che sia giusto assecondare la nostra natura invece di contrastarla.

Tuttavia la questione non riguarda l’eventuale negazione della validità del concetto di personal branding ma di ciò che ci distingue dagli animali: la ragione.

Riflettiamoci insieme: cos’è la ragione se non quella “forza” capace di moderare l’impatto dell’istinto naturale nelle nostre vite in particolare nelle relazioni umane, quindi nella comunicazione? Non è forse uno strumento di giustizia (anche sociale) tenuto conto che la natura non è sempre giusta?

Fare personal branding quindi non è una lotta contro noi stessi ma solo contro i nostri bias ed il nostro egoismo.

Contro l’ego che dimostriamo sui social ogni giorno aspettandoci attenzione dagli altri prima ancora di prestare attenzione agli altri.

Vogliamo tutti like. Ed è vero, chi non vuole like? Io li voglio. E tu? Istintivamente ne siamo ghiotti, è nel DNA, non dimentichiamolo.

Ma l’importante è esserne consapevoli: solo così si può “combattere” l’ego!

Quindi accetta il tuo egoismo e combattilo.

È la base per fare, ragionevolmente, personal branding e raggiungere obiettivi che, senza, non raggiungeresti mai.


Leo Cascio

Leo Cascio

Sono brand builder, creator, consulente, formatore e divulgatore di web marketing. Autore del libro "Personal Branding sui Social" (link Amazon).
Che ne pensi del mio articolo? La tua comunicazione aziendale o personale ha bisogno di una mano? CONTATTAMI ORA! :)